Fermi esponenti cosca,restano in carcere

I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Vibo Valentia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta della Dda di Catanzaro nei confronti di 9 presunti esponenti di vertice della famiglia 'ndranghetistica dei Soriano di Arzona-Pizzinni di Filandari. L'operazione Nemea, condotta recentemente, ha azzerato i vertici della struttura con l'arresto anche di vari sodali affiliati alla 'ndrina di Pizzinni, ritenuto responsabili di una vera e propria strategia del terrore per riacquisire il controllo criminale della zona di Filandari. Le ordinanze di oggi sono state emesse dopo che è stata confermata la sussistenza delle esigenze cautelari per tutti i soggetti già destinatari di fermo. Il gip di Catanzaro ha emesso inoltre un'ulteriore misura cautelare in carcere nei confronti di Gaetano Soriano, fratello di Leone, accusato di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti in concorso con gli altri.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ANSA
  2. ZMedia
  3. SoveratoWeb
  4. Lamezia Informa
  5. StrettoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Drapia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...